Chi siamo.

L’officina meccanica F.lli Severgnini dal 1954 è protagonista del settore delle lavorazioni metalmeccaniche c/terzi. Di generazione in generazione ha maturato competenze tecniche specifiche che unite ad una costante innovazione tecnologica, la porta oggi ad annoverare tra i propri clienti alcuni dei più importanti costruttori mondiali di macchine agricole.

Precisione, flessibilità, assistenza.

Partendo dal disegno o dal progetto del cliente, il reparto produttivo effettua le necessarie lavorazioni che possono essere di tornitura, brocciatura, fresatura e foratura, controllo finale con macchine di misura 3D Dea Cnc, per la realizzazione di piccole e grandi serie, laddove richiesti vengono forniti, attraverso una rete di fornitori collaudati, trattamenti termici superficiali, tempra ad alta frequenza, trattamenti galvanici e verniciatura. Grazie a un’organizzazione rodata nel tempo e alla competenza tecnica, garantiamo rispetto dei tempi di consegna, con una consulenza in fase di campionatura, per ottimizzare quando necessario il pezzo.

Qualità.

La soddisfazione del cliente è il primo obiettivo della F.lli Severgnini S.r.l.

La qualità delle lavorazioni viene garantita da processo di controllo interno certificato.

I controlli vengono eseguiti in autonomia da ogni operatore sia attraverso l’utilizzo di appropriati strumenti di misura a bordo macchina sia attraverso l’utilizzo di macchine di controllo tridimensionale in sala dedicata.

CERTIFICATO DI QUALITÀ ISO DOWNLOAD
POLITICA PER LA QUALITÀ DOWNLOAD

La nostra officina.

F.lli Severgnini dispone di un comparto produttivo specializzato nella lavorazione con centri di lavoro verticali, centri di lavoro orizzontali a due o più pallet, e orizzontali con FMS su due livelli, oltre ad un reparto dedicato alla brocciatura e uno dedicato alla tornitura.

A garantire il controllo della produzione e la qualità finale, oltre ad i controlli a bordo macchina con ausilio di appropriati strumenti di misura, i particolari vengono controllati tramite l’ausilio di due macchine di controllo tridimensione HEXAGON DEA in sala dedicata. Un processo organizzativo efficientato nel corso del tempo consente i controlli sia in fase di avvio produzione che a cadenza regolare durante la lavorazione dell’intero lotto.

ELENCO MACCHINARI

Mazak H630N - Nr. pallet: 2

Asse X: 1000
Asse Y: 800
Asse Z: 750 (+200 centro pallet)
Massimo cilindro ammesso: 900xH950
Dimensione tavola: 630X630 Portata 1200 Kg
ISO: 50
Giri mandrino: 35-7000 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 40
Posizioni tavola: 360 1°
Testina Renishaw: NO

Mazak H630N - Nr. pallet: 2

Asse X: 1000
Asse Y: 800
Asse Z: 750 (+200 centro pallet)
Massimo cilindro ammesso: 900xH950
Dimensione tavola: 630X630 Portata 1200 Kg
ISO: 50
Giri mandrino: 35-7000 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 40
Posizioni tavola: Continua
Testina Renishaw: NO

Mazak H400N - Nr. pallet: 2

Asse X: 560
Asse Y: 510 (+30 piano pallet)
Asse Z: 510 (+100 centro pallet)
Massimo cilindro ammesso: 610xH600
Dimensione tavola: 400X400 Portata 200 Kg.
ISO: 40
Giri mandrino: 40-10000 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 30
Posizioni tavola: 1° Grado
Testina Renishaw: NO

Mazak VTC20CB - Nr. pallet: 2

Asse X: 560/1660
Asse Y: 510
Asse Z: 510
ISO: 40
Giri mandrino: 20-7500 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 48
Testina Renishaw: NO

Mazak VTC20CB - Nr. pallet: 2

Asse X: 560/1660
Asse Y: 510
Asse Z: 510
ISO: 40
Giri mandrino: 20-7500 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 48
Testina Renishaw: NO

Mazak NEXUS 6000 - Nr. pallet: 2

Asse X: 800
Asse Y: 800 (+100 piano pallet)
Asse Z: 800 (+150 centro pallet)
Massimo cilindro ammesso: 900xH1000
Dimensione tavola: 500x500
ISO: 50
Giri mandrino: 35-7000 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 43
Motore mandrino: 36 kw (50 Hp)
Posizioni tavola: 360.000 (0,001 Grado)
Testina Renishaw: SI

Mazak NEXUS 6000 - Nr. pallet: 2

Asse X: 800
Asse Y: 800 (+100 piano pallet)
Asse Z: 800 (+150 centro pallet)
Massimo cilindro ammesso: 900xH1000
Dimensione tavola: 500x500
ISO: 50
Giri mandrino: 35-10000 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 43
Motore mandrino: 36 kw (50 Hp)
Posizioni tavola: 360.000 (0,001 Grado)
Testina Renishaw: SI

Mazak FH6800 - Nr. pallet: 6

Asse X: 1050
Asse Y: 800 (+100 piano pallet)
Asse Z: 880 (+150 centro pallet)
Massimo cilindro ammesso: 1050xH1000
Dimensione tavola: 630x630 Portata 1500 Kg.
ISO: 50
Giri mandrino: 35-10000 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 120
Motore mandrino: AC 36 kw (50 Hp)
Posizioni tavola: 360.000 (0,001 Grado)
Testina Renishaw: SI

Mazak FH6800 - Nr. pallet: 6

Asse X: 1050
Asse Y: 800 (+100 piano pallet)
Asse Z: 880 (+150 centro pallet)
Massimo cilindro ammesso: 1050xH1000
Dimensione tavola: 630x630 Portata 1500 Kg.
ISO: 50
Giri mandrino: 35-8000 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 120
Motore mandrino: AC 36 kw (50 Hp)
Posizioni tavola: 360 (1° Grado)
Testina Renishaw: SI

Mazak FH8800 - Nr. pallet: 12

Asse X: 1300
Asse Y: 1100(+100 piano pallet)
Asse Z: 1000(+150 centro pallet)
Massimo cilindro ammesso: 1250xH1250
Dimensione tavola: 800x800 Portata 2200 Kg
ISO: 50
Giri mandrino: 35-7000 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 160
Motore mandrino: AC 38 kw
Posizioni tavola: 360.000 (0,001 Grado)
Testina Renishaw: SI

Mazak FH880 - Nr. pallet: 2

Asse X: 1300
Asse Y: 1100 (+50 piano pallet)
Asse Z: 1000 (+200 centro pallet)
Massimo cilindro ammesso: 1250xH1250
Dimensione tavola: 800x800 Portata 2200 Kg
ISO: 50
Giri mandrino: 35-7000 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 40
Motore mandrino: AC 36 kw (50 Hp)
Posizioni tavola: 360 (1° Grado)
Testina Renishaw: SI

Mazak FH580 - Nr. pallet: 6

Asse X: 710
Asse Y: 610 (+50 piano pallet)
Asse Z: 660 (+150 centro pallet)
Massimo cilindro ammesso: 700xH730
Dimensione tavola: 500x500 Portata 500 Kg.
ISO: 40
Giri mandrino: 35-12500 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 120
Motore mandrino: 22 kw
Posizioni tavola: 360 (1° Grado)
Testina Renishaw: SI

Mazak HCN 6800 - Nr. pallet: 12

Asse X: 1050
Asse Y: 900 (+100 piano pallet)
Asse Z: 980 (+100 centro pallet)
Massimo cilindro ammesso: 1050XH1300
Dimensione tavola: 630x630 Portata 1500 Kg.
ISO: 50
Giri mandrino: 35-1000 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 120
Motore mandrino: AC 38 kw
Posizioni tavola: 360.000 (0,001 Grado)
Testina Renishaw: SI

Mazak HCN 8800 - Nr. pallet: 20

Nr. pallet: 20
Asse X: 1400
Asse Y: 1200(+100 piano pallet)
Asse Z: 1325 (+100 centro pallet)
Massimo cilindro ammesso: 1250xH1250
Dimensione tavola: 800X800 Portata 2200 kg.
ISO: 50
Giri mandrino: 35-8000 giri/min.
Nr. utensili magazzino: 348
Motore mandrino: 38 kw
Posizioni tavola: 360 (1° Grado)
Testina Renishaw: SI

Mazak FH680 - Nr. pallet: 2

Asse X: 1050
Asse Y: 800 (+100 piano pallet)
Asse Z: 825 (+200 centro pallet)
Massimo cilindro ammesso: 1050xH1000
Dimensione tavola: 630X630
ISO: 50
Giri mandrino: 1500
Nr. utensili magazzino: 80
Motore mandrino: AC 22 kw
Posizioni tavola: 360
Testina Renishaw: SI

Brocciatrice verticale "Colonial RD-30-66"

Tre posizioni
Corsa: 1650mm
Spinta: 2500kg
Diametro max di brocciatura: 110mm

Brocciatrice verticale "Magnaghi D 25-1600"

Tre posizioni
Corsa: 1900mm
Spinta: 2500kg
Diametro max di brocciatura: 110mm

Tornio controllo numerico "PPL VEGA"

Max diametro in rotazione: 880mm
Max diametro consigliato: 350mm
Max lunghezza tornibile tra i centri: 560mm
Diametro passaggio barra: 78mm
Diametro foro autocentrante: 95mm
Velocità mandrino: 2600 giri

Tornio controllo numerico "GOODWAY GCL3"

Max diametro in rotazione: 510mm
Max diametro tornibile: 330mm
Max lunghezza tornibile tra le punte: 600mm
Diametro passaggio barra: 75mm
Diametro foro autocentrante: 90mm
Velocità mandrino: 3000 giri

Tornio controllo numerico "GOODWAY GCL2L"

Max diametro in rotazione: 280mm
Max diametro tornibile: 220mm
Max lunghezza tornibile tra le punte: 600mm
Diametro passaggio barra: 46mm
Diametro foro autocentrante: 55mm
Velocità mandrino: 3500 giri

Tornio Mazak SQT10MS

Max diametro in rotazione: 230mm
Max lunghezza tornibile tra le punte: 300mm
Diametro foro mandrino: 60mm
Velocità mandrino: 35-6000 giri
Con contromandrino e utensili motorizzati

Lavorazioni meccaniche di precisione.

Partendo dal disegno/progetto, fornito dal cliente, F.lli Severgnini sviluppa il processo produttivo.

Particolare attenzione viene data, in questa prima fase di creazione del processo, alla scelta del macchinario o dei macchinari che si andranno ad utilizzare, alla realizzazione delle attrezzature di staffaggio meccanico, alla scelta degli utensili e alla tipologia di controlli da eseguire, il processo finale dovrà garantire l’ottenimento di un prodotto che rispecchi i più alti standard di qualità richiesti dal cliente. La lavorazione in sinergia dei vari reparti consente lo sviluppo di particolari adatti a ogni esigenza: precisione e rapidità di esecuzione fanno di F.lli Severgnini un partner affidabile per marchi prestigiosi del settore macchine agricole, automotive, oleodinamico, ferroviario.

Azienda.

Produzione.